Esci

Crostatine di mais con pere dell'Emilia Romagna Igp

  • 20 min
  • 40 min
  • 4 pers.
  • Bassa
Video ricetta per imparare a realizzare un dessert sfizioso e delicato, delle crostatine di mais con pere dell'Emilia Romagna Igp
COME SI PREPARA?
ingredienti
  • 200 g di farina di mais
  • 220 g di zucchero semolato
  • 250 g di burro
  • 250 g di farina 00
  • 4 tuorli d'uovo
  • 1 uovo intero
  • 1 cucchiaino di lievito vanigliato
  • 1 limone
  • 2 pere dell'Emilia Romagna Igp
  • zucchero a velo vanigliato
  • 1 ciotolina di crema pasticcera
preparazione
  • Versare sulla spianatoia la farina 00 e mescolarla insieme alla farina di mais. Aggiungere lo zucchero, fare una piccola fontana con le mani, aggiungere il burro e iniziare a lavorare il tutto per preparare la pastafrolla.
  • Procedere successivamente con le uova, aggiungere i 4 tuorli e , per aumentare il potere legante, aggiungere anche un uovo intero, lavorare bene l'impasto fino a ottenere una consistenza compatta. Quando l'impasto sarà ben amalgamato incorporare anche il lievito vanigliato, avendo cura di cospargere bene tutto l'impasto, lasciarlo poi riposare in frigorifero per circa mezz'ora.
  • Mondare le pere abate, mantenendo la buccia tagliarle a fettine sottili. Disporle successivamente sulla teglia, precedentemente ricoperta di carta da forno, ben distanziate l'una dall'altra, in modo che non si sovrappongano e cospargerle con dello zucchero a velo vanigliato. Cuocerle in forno per circa 10 minuti a 180° in modo tale da donare alle pere una leggera doratura.
  • Imburrare e infarinare gli stampini. Trascorsi i 30 minuti stendere uniformemente l'impasto con l'ausilio di un mattarello. Ricavare dei cerchietti di pasta dello stesso diametro dello stampino, utilizzando gli stessi stampini per tagliare l'impasto e, infine, posizionare la pasta all'interno dello stampino.
  • Grattugiare un po' di scorza di limone sopra le crostatine. Aggiungere uno strato sottile e ben disposto di crema pasticcera. Togliere dalla teglia le pere dell'Emilia Romagna Igp, tagliarle a fettine e utilizzarle per ricoprire uniformemente gli stampini di pera dorata e glassata.
  • Infornare le crostatine a 180° per circa 30 minuti. Dopo la cottura, impiattare le crostatine e guarnirle con un cucchiaino di crema pasticcera, lo zucchero a velo e qualche mirtillo.
Not given

Versare sulla spianatoia la farina 00 e mescolarla insieme alla farina di mais. Aggiungere lo zucchero, fare una piccola fontana con le mani, aggiungere il burro e iniziare a lavorare il tutto per preparare la pastafrolla.

Not given

Procedere successivamente con le uova, aggiungere i 4 tuorli e , per aumentare il potere legante, aggiungere anche un uovo intero, lavorare bene l'impasto fino a ottenere una consistenza compatta. Quando l'impasto sarà ben amalgamato incorporare anche il lievito vanigliato, avendo cura di cospargere bene tutto l'impasto, lasciarlo poi riposare in frigorifero per circa mezz'ora.

Not given

Mondare le pere abate, mantenendo la buccia tagliarle a fettine sottili. Disporle successivamente sulla teglia, precedentemente ricoperta di carta da forno, ben distanziate l'una dall'altra, in modo che non si sovrappongano e cospargerle con dello zucchero a velo vanigliato. Cuocerle in forno per circa 10 minuti a 180° in modo tale da donare alle pere una leggera doratura.

Not given

Imburrare e infarinare gli stampini. Trascorsi i 30 minuti stendere uniformemente l'impasto con l'ausilio di un mattarello. Ricavare dei cerchietti di pasta dello stesso diametro dello stampino, utilizzando gli stessi stampini per tagliare l'impasto e, infine, posizionare la pasta all'interno dello stampino.

Not given

Grattugiare un po' di scorza di limone sopra le crostatine. Aggiungere uno strato sottile e ben disposto di crema pasticcera. Togliere dalla teglia le pere dell'Emilia Romagna Igp, tagliarle a fettine e utilizzarle per ricoprire uniformemente gli stampini di pera dorata e glassata.

Not given

Infornare le crostatine a 180° per circa 30 minuti. Dopo la cottura, impiattare le crostatine e guarnirle con un cucchiaino di crema pasticcera, lo zucchero a velo e qualche mirtillo.

SCUOLA DI CUCINA

Impara passo dopo passo con i corsi tenuti dagli chef Saporie

PUNTI D'INTERESSE

Piccoli suggerimenti su dove assaporare l'arte

SCOPRIRE CON SAPORIE

Contenuti preferiti