Esci

Come congelare le verdure crude, cotte e sbollentate

Preferiti
Condividi
alt

Una guida pratica per congelare le verdure cotte, crude e sbollentate in maniera corretta.



Congelare le verdure: come si fa e quanto durano

Lo spot pubblicitario parla chiaro: dal campo al gelo in meno di ventiquattro ore. È questo il miglior modo di congelare le verdure per portare a tavola prodotti buoni e genuini tutto l'anno. Ecco tutti i consigli su come congelare le verdure crude, sbollentate e cotte e che differenza c'è tra surgelato e congelato con relative temperature e tempi di conservazione.

Hai gia letto il nostro articolo sulla conservazione delle verdure in frigo?

Come congelare le verdure crude

Quali verdure congelare a crudo? Tutte, o quasi. Nel freezer non devono mai entrare insalate, cetrioli, patate, pomodori, anguria, ananas e melone e tutte le verdure a foglia verde. Queste ultime si possono congelre solo se sono sbollentate e ne parlamo nel prossimo paragrafo.

Per congelare le verdure in maniera corretta e non farle attaccare, conviene disporle  separate l'una dall'altra su una teglia ricoperta di carta forno e congelare prima di imbustarli. Quando le verdure sono completamente dure, allora sono pronte da essere porzionate negli appositi sacchetti o recipienti

Le verdure da congelare a crudo sono:

  • Fagiolini, asparagi, piselli, fagioli sono perfetti da congelare crudi e interi. 
  • Altre verdure come broccoli e cavolfiori andrebbero sezionati a cimette così congelano e cucinano in maniera omogenea. 
  • Vale la stessa legge di omogeneità per rondelle di zucchine, carote.
  • Zucca, peperoni, funghi e carote è bene tagliarli a cubetti sempre della stessa dimensione.

Sbollentare le verdure prima di congelare

La sbollentatura prima di congelare le verdure è fatta a seconda del tipo di verdura, della temperatura di stoccaggio e del tempo di conservazione previsto. Sbollentare le verdure ha due vantaggi: perdono la carica batterica e mantengono intatti i colori.

La procedura è applicata solo quando si congelano le verdure nel freezer di casa e per alcuni tipi di verdure. Spinaci e in generale verdure in foglia richiedono una veloce sbollentata in acqua salata, congelati a crudo si rovinano. Lo schock termico in acquafredda è obbligatorio per bloccare la cottura, dopodiché e si strizzano dal'acqua in eccesso e si porzionano a cubetti. Inoltre non bisogna mai congelare le verdure ancora calde perché causa irrancidimento. Con le verdure sbollentate puoi creare ogni giorno contorni diversi abbinando quello che hai a disposizione, le patate si abbinano a tutto.

Verdure da congelare sbollentate 

  • Spinaci
  • Biete
  • Broccoli
  • Fagiolini
  • Melanzane
  • Piselli 
  • Pomodori
  • Patate
  • Verdure a foglia in genere

Congelare le verdure cotte

Congelare le verdure cotte è pratico perché ti permette di risolvere una cena in dieci minuti. È questo il caso delle zuppe come delle verdure in padella o alla griglia. L'idea è quella di preparare porzioni abbondanti di verdure per riciclare l'avanzo la volta successiva. Le verdure da congelare dovrebbero essere cotte per tre querti del tempo totale, come le zuppe in cui i cereali sono solitamente cotti a metà.

La chiave per congelare correttamente le verdure a tocchetti è la stessa per tutte le verdure, bisogna non farle attaccare. Si congelano separatamente disposte su una teglia con la carta forno (utilizzando strati di carta se necessario), e, solo successivamente sono pronte per essere porzionate. Le verdure non sono da congelare mai calde perché irrancidiscono

Che differenza c'è tra congelato e surgelato?

La surgelazione degli alimenti è un trattamento termico che consiste nel farli arrivare -18°C nel minor tempo possibile. La procedura riduce la formazione di cristalli di ghiaccio all'interno del cibo. Quando un alimento viene congelato in maniera tradizionale invece, si creano dei cristalli di ghiaccio di grosse dimensioni che spaccano le fibre degli alimenti. I cristalli, sciogliendosi, portano via molte sostanze nutrive contenute nei cibi e ne trasformano la consistenza.

Freezer VS Pozzetto

Il pozzetto congelatore mantiene una temperatura intorno ai -18°C, che bastano per bloccare la dregradazione del cibo. Le verdure congelate a crudo a questa temperatura rimangono intatte per circa sei mesiLe verdure congelate in freezer invece, hanno una durata di massimo un mese. La differenza di tempo di conservazione si deve alla diversità delle temperature, che nel caso del freezer si aggira intorno ai -6°C.



alt

Scopri alcune delle ricette a base di verdure

Leggi anche...

Contenuti preferiti