Ricette Preferite Profilo Cambia la password Cambia l'email Esci
  • 10
  • 20
  • Media

Se siete amanti della carne nel vostro repertorio di ricette non può di certo mancare la ricetta del carrè di agnello. La carne di agnello è molto delicata, ma preparare il carrè di agnello è un ottimo modo per imparare. La carne del carrè di agnello è saporita e tenera allo stesso tempo, si abbina facilmente a vari contorni e bastano un paio di accorgimenti per renderla perfetta. Per preparare un carrè di agnello favoloso oggi abbiamo un insegnante d'eccellenza: lo chef Stefano De Gregorio. Con chef Deg sarà facile imparare a preparare il carrè di agnello coni carciofi. Vediamo insieme come fare. 

Se vi piace l'agnello provate anche:
Agnello alla carbonara al profumo di cedro
Costolette di agnello con i carciofi
Agnello al forno con cuori di carciofo e patate
 

Le caratteristiche della carne di agnello

La carne di agnello è una carne poco grassa e molto saporita. La carne di agnello è ricca di calcio, ferro, vitamine e ha un apporto calorico davvero ridotto. Esistono diversi tagli oltre al carrè di agnello come il collo, usato intero o disossato per preparare brasati e spezzatini. La spalla di agnello si presta a diversi tipi di cottura, mentre il cosciotto viene utilizzato solo per cuocerlo come arrosto. Il cosciotto disossato invece viene spesso farcito e arrotolato. 

Come cucinare il carrè di agnello

Il carrè di agnello è uno dei due tagli più pregiati di questo tipo di carne. Il carrè di agnello si può cucinare intero, ed è ottimo arrostito. Nella ricetta del carrè di agnello preparata dallo chef Stefano De Gregorio il carrè di agnello viene prima scottato in padella e poi cotto in forno. Ma si può anche tagliare a fette tra un osso e l'altro in modo da ricavarne delle costolette d'agnello. Per essere perfette le costolette non devono essere troppo sottili, dovranno essere un po' spesse per non indurirsi durante la cottura. Le costolette possono essere cotte in padella, in alternativa possono essere cotte in forno come il carrè e serviti con patate al forno. Proprio le costolette d'agnello sono protagoniste di una ricetta della tradizione tra le più conosciute, le scottadito. Per preparare le scottadito le costolette di agnello andranno cotte invece sulla griglia. 
COME SI PREPARA?
ingredienti

Ingredienti per il carrè d'agnello con i carciofi:

  • 1 carrè d'agnello
  • 4 carciofi
  • 50g di burro
  • timo
  • 2 limoni
  • fondo bruno
  • olio extra vergine d'oliva
  • sale
  • pepe
preparazione

Come preparare il carrè d'agnello con i carciofi:

  1. Iniziate con i carciofi: eliminate la parte del gambo, poi sfogliatelo nella parte esterna. Preparate una ciotola con acqua e limone. Pelate il gambo con un coltellino affilato. Tagliate il carciofo in 4 ed eliminate le barbe interne. Poi mettete i carciofi tagliati in acqua e limone. 
  2. Fate cuocere i carciofi in abbondante acqua bollente salata. Unite anche poco limone, per evitare che anneriscano. Lasciateli cuocere per una decina di minuti. 
  3. Pulite il carrè di agnello eliminando la copertina di grasso che si trova vicino alle ossa. Pulite bene anche le costine. Per cuocere l'agnello la cosa migliore è usare la padella di ferro dove metterete burro, un goccio di olio extra vergine d'oliva per alzare la temperatura, e un po' di timo. 
  4. Iniziate a rosolare l'agnello in padella e bagnate la carne con i succhi di cottura in modo che la carne cuocia con il grasso sempre caldo. 
  5. Togliete l'agnello dalla padella e proteggete le ossa con dell'alluminio. Mettetelo su una teglia e infornate in forno già caldo a 200°C per 7 minuti circa. 
  6. Intanto togliete i carciofi dall'acqua bollente e rimetteteli in acqua e limone. Prendete una padella e metteteci olio e timo a scaldare. Asciugate i carciofi dall'acqua acidulata e metteteli in padella con la polpa rivolta verso il basso. Lasciateli in padella solo un paio di minuti. 
  7. Sfornate l'agnello, togliete l'alluminio e fate riposare la carne per 10 minuti.
  8. Posizionate le costine, mettete sul piatto i carciofi e bagnate la carne con il fondo bruno. Salate prima di portare a tavola.
SCUOLA DI CUCINA

Impara passo dopo passo con i corsi tenuti dagli chef Saporie

PUNTI D'INTERESSE

Piccoli suggerimenti su dove assaporare l'arte

SCOPRIRE CON SAPORIE