Ricette Preferite Profilo Cambia la password Cambia l'email Esci
  • 60
  • 4 pers.
  • Bassa
Ricetta tipica napoletana, il tradizionale gateau di patate è un piatto unico che si cucina in forno, perfetto da preparare per qualcosa di facile e veloce da preparare e di tanto, tanto buono. Lo chef Stefano De Gregorio, ci cimentiamo in cucina alla scoperta della ricetta del gattò di patate, come si dice in dialetto; ma insieme ne scopriamo altre due: la ricetta antica del gattò e la ricetta del gateau senza uova. Nel gateau di patate si possono aggiungere tutti i salumi e i formaggi che si trovano in casa. Dopotutto, è una ricetta considerata "di recupero". Dal provolone alla scamorza affumicata, dal camembert di capra al caciocavallo, si aggiunge secondo i propri gusti.

Quali patate prendere per il gateau? Prendete delle patate leggermente farinose e leggete l'approfondimento per scoprire tutte le varietà di patate e quali ricette preparare con ciascuna.



La ricetta antica napoletana del gateau di patate

Oggi non mettiamo ingredienti come lo strutto, ma un tempo un poco di strutto si trovava più o meno dappertutto (nei taralli, nel casatiello...).
Ecco gli ingredienti necessari per fare il gateau all'antica maniera (il procedimento è lo stesso):
  • 1,5 Kg di patate
  • 100 g di burro o sugna
  • 100 g di parmigiano grattugiato
  • 50 g di formaggio romano
  • 4 uova + 3 chiare
  • 100 g di prosciutto o salame
  • un ciuffo di prezzemolo
  • sale e pepe q.b.
  • Mezzo bicchiere di latte
  • Sugna o burro per ungere q.b.
  • Pangrattato q.b.
  • 100 g di provola affumicata
  • 200 g di mozzarella

Come preparare il gateau di patate senza uova

Il gateau di patate senza uova è perfetto e molto più leggero. Inoltre, si mantiene buono più a lungo, perché le uova sono l'ingrediente che, una volta cotto, si mantiene meno a lungo di tutti.
  • 400 g di patate
  • 100 g di mozzarella fior di latte
  • 40 g di salame
  • 60 g di prosciutto cotto
  • 3 cucchiai di Parmigiano Reggiano 24 mesi
  • pane grattugiato q.b.
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • sale e pepe q
COME SI PREPARA?
ingredienti
  • 400 g di patate
  • 100 g di mozzarella fior di latte
  • 40 g di salame
  • 60 g di prosciutto cotto
  • 3 cucchiai di Parmigiano Reggiano 24 mesi
  • 2 uova
  • pane grattugiato q.b.
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • sale e pepe q.b.
preparazione
Procedimento per fare il gattò:
  1. Come prima cosa, lessare le patate (meglio lessare le patate con la buccia, scopri perché!);
  2. Dopodiché, si dovranno passare le patate nello schiacciapatate. Non preoccupatevi di sbucciarle: lo schiacciapatate le sbuccerà senza bisogno di far niente;
  3. A questo punto, si dovranno preparare tutti gli altri ingredienti per il gateau: il prosciutto, il salame e la mozzarella. 
  4. Tritare grossolanamente il prosciutto cotto e aggiungerlo alle patate;
  5. Fare lo stesso con il salame;
  6. E con la mozzarella;
  7. Amalgamare il tutto.
  8. Aggiungere sale e pepe, parmigiano o pecorino grattugiato
  9. Aggiungere le 2 uova;
  10. Se l'impasto sembra troppo umido, si può aggiungere del pan grattato;
  11. Se, invece, vi sembra asciutto, aggiungere una patata ben lessata;
  12. A questo punto, prendere una pirofila, ungerla con dell'olio e ricoprirla di pangrattato in modo che l'impasto aderisca bene alle pareti senza rimanervi attaccato;
  13. Farcire la pirofila con l'impasto di patate;
  14. Ricoprire tutto con parmigiano grattugiato
  15. Aggiungere un filo di olio all'ultimo;
  16.  Cuocere in forno una ventina di minuti a 180° C
  17. Gli ultimi dieci di minuti di cottura, impostare il forno con modalità grill solo sopra, così verrà una bella crosticina saporita e croccante senza che il gateau si asciughi all'interno.
  18. Il gateau è pronto! Avrà bisogno di riposare, ma per mangiare una porzione di gattò caldo appena sfornato, c'è chi pensa che bruciarsi la lingua sia, in fin dei conti, un prezzo che si è ben contenti di pagare.
<li DATA-GALLERY-ITEM"17614">Sciacciare le patate; non serve sbucciarle quando si passano allo schiacciapatate</Li>

  • Sciacciare le patate; non serve sbucciarle quando si passano allo schiacciapatate
  • <li DATA-GALLERY-ITEM"17615">Aggiungere all'impasto gli ingredienti desiderati. In questo caso, del prosciutto cotto tritato</Li>

  • Aggiungere all'impasto gli ingredienti desiderati. In questo caso, del prosciutto cotto tritato
  • <li DATA-GALLERY-ITEM"17616">Tocco finale: una volta infornato e cotto, si può impiattare usando un coppapasta e una spolverata di parmigiano stagionato 30 mesi</Li>

  • Tocco finale: una volta infornato e cotto, si può impiattare usando un coppapasta e una spolverata di parmigiano stagionato 30 mesi
  • SCUOLA DI CUCINA

    Impara passo dopo passo con i corsi tenuti dagli chef Saporie

    PUNTI D'INTERESSE

    Piccoli suggerimenti su dove assaporare l'arte

    SCOPRIRE CON SAPORIE