Esci

Susine di Vignola IGP

La susina di Vignola è un prodotto IGP tipico dell'Emilia Romagna di stagione da giugno a settembre, anche se poi le susine cosiddette frigo-conservate si trovano anche fino a Natale.

SCHEDA PRODOTTO

susine-di-vignola-igp
La susina di Vignola è un prodotto IGP tipico dell'Emilia Romagna di stagione da giugno a settembre, anche se poi le susine cosiddette frigo-conservate si trovano anche fino a Natale.
Esistono diverse varietà di susine di Vignola, con caratteristiche simili e differenze che riguardano per lo più il loro sapere; per questo motivo le susine si distinguono in diversi gruppi in base al colore: nere, gialle e rosse.
Le susine rosse e nere più scure sono più zuccherine, mentre quelle gialle sono più acide. Queste susine danno il meglio di sé consumate al naturale e con tutta la buccia; ma, ovviamente, sono fantastiche anche per preparare macedonie fresche, confetture e dolci di ogni genere, come gustose cheesecake. Ricchissime di Vitamina A e di fibre, le susine sno anche cariche di sali minerali e sono dei frutti estremamente energizzanti. Sono, quindi, perfette per un centrifugato o un frullato che fa ritrovare la carica giusta per affrontare il resto della giornata.

Vignola, il marchio e il Consorzio

​Il territorio del comune di Vignola è da tradizione una delle aree dedicate alla coltivazione della frutta più conosciute e rinomate in Emilia Romagna.
Nel corso dell’Ottocento le colture portanti dell’economia del luogo erano cereali, vite e gelso. Di quest'ultimo si usavano soprattutto le foglie, che erano il nutrimento dei bachi da seta, un allevamento molto redditizio della zona ai tempi. All'inizio del Novecento, a causa della concorrenza internazionale, l'allevamento dei bachi da seta in Emilia Romagna andò in crisi. Ciò comportò la scomparsa progressiva dei gelsi, che vennero sostituiti principalmente da meli, ciliegi e susini. Il Consorzio che le protegge e le certifica ruota tutto intorno al marchio "Vignola". Il Consorzio della Ciliegia, della Susina e della Frutta Tipica di Vignola nasce nel 1964 con l'obiettivo di promuovere e tutelare la ciliegia di Vignola. È nel 1992 che si estende la tutela alla susina e a al resto della frutta tipica di questo territorio. 

Le varietà di susine

Susine aphrodite

Le susine Afrodite sono una varietà caratterizzata da una grande pezzatura, una forma globosa e asimmetrica, con l'apice piatto e la cavità peduncolare poco profonda e di media larghezza. Il loro colore di fondo è il giallo, con l'inconfondibile sovraccolore rosso porpora esteso su quasi tutta la superficie. La polpa delle susine Afrodite è gialla, abbastanza succosa, poco acida e molto dolce.

Black

Le susine black sono piuttosto grosse, belle rotonde e di un bel colore nero che diventa molto cupo quando raggiungono piena maturazione. La loro polpa è gialla e lucente, con venature rosse, bella soda e con un buon sapore adatto a molti tipi di preparazione.

Susine Suplum

Le susine Suplum sono caratterizzate dalla polpa rossa e molto dolce e zuccherina.
SCUOLA DI CUICNA

Impara passo dopo passo con i corsi tenuti dagli chef Saporie

PUNTI D'INTERESSE

Piccoli suggerimenti su dove assaporare l'arte

SCOPRIRE CON SAPORIE