Esci

Gewurztraminer: Caratteristiche e abbinamenti del vino bianco

Preferiti
Condividi
Video loading placeholder

Termeno, piccolo centro dell'Alto Adige, oltre che per le sue bellezze naturali è famoso per aver legato il proprio nome a uno dei più celebrati vitigni autoctoni italiani: il traminer aromatico, conosciuto come Gewürztraminer



Gewürztraminer


Gewürztraminer
Vicolo Gumer, 7
Bolzano
Bolzano

Lo conosciamo tutti per il suo bouquet floreale, è il Gewurztraminer, vino bianco fermo che si produce in Alto Adige e si apprezza in tutta Italia. Il re dei profumi è il vino Gewurztraminer, la cui produzione occupa ormai l11% di tutta la produzione vitivinicola dell’Alto Adige.

Gewurztraminer, scheda tecnica

Tipologia: vino bianco fermo DOC

Gewurztraminer, gradi: La gradazione alcolica deve raggiungere un minimo del 13,5% 

Gewurztraminer, come si serve: La temperatura di servizio non deve superare gli 11-12°C

Consorzio di tutela: Il Traminer aromatico è tutelato dal Consorzio Vini Alto Adige

Gewurztraminer, caratteristiche del vino

Il Gewurztraminer è un vino fermo, bianco, da bere non freddissimo (tra gli 11 e i 12°C) affinché i suoi molti profumi possano essere apprezzati al meglio.  La morbidezza e i profumi del Gewürztraminer regalano al vino che da esso trae origine caratteristiche uniche e inimitabili: il colore giallo intenso e i suoi riflessi dorati raccontano già alla vista il caleidoscopico aroma che lo contraddistingue.

Si riconoscono frutti esotici, fiori, agrumi, rosa, menta piperita, pepe, chiodi di garofano. La struttura di questo vino si definisce generosa e il suo sapore si abbina molto bene a diversi tipi di alimenti. La degustazione del Gewürztraminer scatena una infinita serie di fragranze che conquistano indistintamente esperti e neofiti.

Gewurztraminer, significato e pronuncia

Quanto al nome Gewurztraminer e al suo significato, si pensa che derivi dal nome del paese in cui ebbe origine il vitigno stesso. Il paese in questione, tutt’ora centro di produzione di questo vino, si chiama Termeno, detto Traminer nei paesi germanofoni. Già nel Duecento, inoltre, il villaggio di Termeno era prevalentemente dedito all’attività vitivinicola ed è da allora che le aziende produttrici di Traminer affinano le loro tecniche. L’aggiunta di “gewurz” all’inizio della parola significa invece speziato, motivo per cui il Gewurztraminer si chiama anche Traminer aromatico. 

Per la pronuncia corretta del Gewurztraminer rimandiamo al video che trovate qui sotto, dove l’esperta di vini Adua Villa ci guida nella sua degustazione. 

 



Territorio

Punti di interesse

Scopri di più
Punti di interesse
Scopri le ricette da abbinare
Primi piatti

Ravioli di baccalà: una ricetta sfiziosa

I ravioli di baccalà e patate sono un primo piatto davvero delizioso, ottimi per un pranzo di pesce ricco come quello della domenica o una cena tra amici . SI tratta di una prepara...

55 min
4 pers
Bassa
Chef Stefano De Gregorio
Chef Stefano De Gregorio
Secondi piatti

Baccalà alla livornese: ricetta tradizionale con pomodoro

Oggi vi proponiamo una ricetta per un secondo piatto estivo, dal sapore di mare, perfetto per una cena tra amici, ma ideale per ogni occasione. Si tratta del baccalà alla livo...

60 min
4 pers
Bassa
Primi piatti

Fregola con canocchie e datterino giallo

Fregola con canocchie e datterini gialli, un primo piatto di pesce per la vostra cena di San Valentino. Ecco una ricetta facile ma gourmet che il nostro Chef Deg ci insegna a prepa...

50 min
4 pers
Bassa
Chef Stefano De Gregorio
Chef Stefano De Gregorio
Secondi piatti

Capitone arrosto con salsa acida allo zafferano e salsa all’aglio nero

La ricetta che vi propone oggi lo chef Stefano de Gregorio è un piatto elegante, ideale da preparare in un’occasione importante: il Capitone arrosto con salsa acida allo zafferano ...

25 min
4 pers
Media
Chef Stefano De Gregorio
Chef Stefano De Gregorio

Leggi anche...

Contenuti preferiti